Una ripartenza a tinte chiaro-scure per la Lazio VeS

Una ripartenza a tinte chiaro-scure per la Lazio VeS

La gioia maggiore è senz’altro quelle di essere ripartiti; questo al di là di qualsiasi risultato ottenuto sul campo.

Detto questo, probabilmente il sabato bianco-blu-azzurro aveva illuso che potesse diventare un fine settimana con i botti ma alla fine così non è stato perché le partite della domenica hanno rispettato in pieno i pronostici negativi che le precedevano.

La Lazio VeS schierava nelle due giornate tutte le sue formazioni, alcune delle quali ancora largamente incomplete a causa di positività, quarantene e autoisolamenti vari.

La prima a scendere in campo è stata la 2^ divisione che, fra le mura amiche, era chiamata ad un compito certamente non facile contro il Casalbertone. Le ragazze di Andrea Colistra hanno offerto una prestazione all’altezza del loro potenziale e si sono imposte per 3 a 1 (25/21 25/21 20/25 25/17) mantenendosi nelle zone alte della classifica.

A seguire, in trasferta, è stata la volta delle “cucciole” dell’Under 13 bissare il successo della gara di andata superando nettamente la SS Lazio Pallavolo 1951 con un nettissimo 0 a 3 (8/25 10/25 10/25). Pagano e compagne, benché largamente rimaneggiate, mantengono così la loro imbattibilità in attesa di tornare in campo giovedì 24 febbraio per affrontare la Fenice.

Diverso è stato, purtroppo, l’andamento della domenica che si è aperta con la sconfitta per 3 a 0 (25/10 25/13 25/10) dell’Under 14 in casa del Diamond. Le ragazze di Andrea Colistra, anche loro largamente incomplete, torneranno in campo domenica prossima sul campo del Villa Flaminia ed avranno subito la possibilità di riscattarsi.

La chiusura del fine settimana era riservata alla serie C – nella foto – che era opposta a quell’ICS Santa Lucia capolista indiscussa del girone C; Parri e compagne hanno provato ad impensierire le loro avversarie ma la differenza di valori, ancora una volta, è emersa in maniera impietosa. In poco meno di un’ora e mezza le ospiti si sono imposte per 3 a 0 (25/17 25/14 25/22) proseguendo la loro striscia di imbattibilità. Per le ragazze di Francesca Cicero e Alessandro Spanu da domenica prossima non si potrà più prescindere dal fare punti contro tutte le avversarie per risalire una china che comincia farsi preoccupante