Serie D, una Lazio VeS galvanizzata di scena a Valmontone per proseguire la sua striscia positiva

Serie D, una Lazio VeS galvanizzata di scena a Valmontone per proseguire la sua striscia positiva

È una Lazio VeS galvanizzata dai cinque successi consecutivi quella che domani, alle ore 19.30, farà visita al Volley Valmontone nella partita valida per la settima giornata del girone D del campionato di serie D femminile. Le ragazze di Francesca Cicero sono ben determinate a non interrompere la serie che le ha portate stabilmente nelle zone alte della classifica; allo stesso modo sono consapevoli che ogni partita ha, e avrà in futuro, una storia a sé, rivelando insidie a volte inaspettate che non consentiranno mai di abbassare la guardia. Per questo motivo si continua a lavorare con impegno e intensità in allenamento avendo ben chiaro l’obiettivo di migliorare come squadra e dare tempo alle tante giovani presenti nella rosa di crescere individualmente. Francesca Cicero sta facendo un ottimo lavoro in questo senso ed è riuscita in poco tempo a dare già un’identità precisa alla sua squadra. L’avversaria che si troveranno di fronte le bianco-blu-azzurre è di tutto rispetto; viene da due vittorie nelle prime sei giornate e sul proprio campo ha ceduto solo alla capolista Cassino riuscendo, peraltro, a strapparle un set. Un incontro da prendere sicuramente con le molle in cui, ancora una volta, potrebbe essere fondamentale, come già successo in passato, il contributo della “panchina”. Dopo sei turni di campionato la classifica rimane, ovviamente, ancora piuttosto stretta ma certo riuscire a violare anche il campo del Volley Valmontone, dopo quelli del Victoria Volley Frosinone e del Valsugana, sarebbe un ottimo viatico anche in prospettiva del match della settimana successiva contro ila Pallavolo Tor Sapienza. Sempre domani, ma alle ore 16.30 a Tivoli, tornerà in campo la 2^ divisione della Lazio VeS nella terza gara della sua stagione. Le prime due apparizioni non sono state fortunate per le ragazze della Lazio VeS e guardando ai risultati quella contro l’ASD Tibur Volley non si preannuncia certo come una gara facilmente abbordabile. Le tiburtine, infatti, vengono da due netti successi per 3 a 0 che le collocano, seppur a pari punti con altre formazioni, in testa alla classifica. Sarà importante per le giovanissime di Alessandro Spanu sfruttare al massimo l’occasione per fare esperienza lottando dal primo all’ultimo pallone per uscire dal campo al termine della partita consapevoli di aver fatto il massimo