Serie C, la LVeS Sempione chiamata al riscatto

Va in scena domani, ore 16.00 Pala Renny via Gennaro Pasquariello, la quinta giornata del girone di andata del campionato di Serie C e la LVeS Sempione torna fra le mura amiche dopo quasi un mese dalla gara di esordio del 13 ottobre scorso quando, con una prestazione convincente, annichilì l’USD Sales. Da allora il turno di riposo e una doppia sconfitta in trasferta contro Marino e Casal Bertone hanno relegato la squadra rosso-blu ai margini della zona play-out, ben lontana da quelle che erano le aspettative della vigilia. Non basta certo il grave infortunio dell’opposto Borriello a giustificare la scialba prestazione di Marino e la troppo discontinua partita contro Casal Bertone. La partita di domani contro la neo promossa Caschera Virtus Pallianus Pileum dovrà necessariamente rappresentare per i ragazzi di Calcagnini e Iezzi, chiamati ad un pronto riscatto, una svolta nel cammino che li aspetta da qui in avanti. L’avversario, al di là della classifica che lo colloca a quota 5 punti con una sola vittoria su tre partite disputate, non sarà assolutamente semplice. La squadra ciociara è stata capace di espugnare il campo del Casal Bertone e di superare domenica scorsa in casa il Monterotondo. Non basterà una buona prestazione dal punto di vista tecnico ma ci vorrà anche la giusta dose di determinazione e carica agonistica evitando quegli inutili isterismi che già troppo sono pesati dal punto di vista disciplinare nelle precedenti partite; che il livello arbitrale sia mediamente basso sembrerebbe ormai un dato di fatto ma alcuni “eccessi” comportamentali finiscono solo per nuocere alla squadra. Domani ci saranno in palio punti pesanti e sarà indispensabile che ognuno dia il suo massimo tecnicamente, fisicamente e mentalmente