Serie B. Non basta una prova volenterosa per espugnare Saviano

Si chiedeva una prova di carattere e di volontà e così è stato. Ma non è stato sufficiente alla serie B della Junior CDP LVeS Roma per portare via punti fondamentali dal campo di Saviano in quello che era un vero e proprio scontro salvezza. I campani si sono imposti per 3 a 1 (27/25 25/27 25/11 25/23) dopo circa due ore di gioco. Dopo i due primi set molto combattuti, e ben giocati da tutti i ragazzi di Piacentini e Calcagnini, la squadra di casa ha cominciato a forzare molto in battuta mettendo in difficoltà i giovani romani e riuscendo a limitarne l’attacco, Dopo un terzo set da dimenticare, la Junior CDP LVeS Roma ha avuto una reazione di orgoglio che l’ha portata dal 17 a 20 a condurre 23 a 20. Ma nel momento decisivo del set l’inesperienza e, forse, un po’ di emozione, hanno giocato un brutto scherzo. Si torna, così, a mani vuote in una giornata in cui tutte le dirette concorrenti hanno conquistato punti importanti allungando il divario in classifica. Sarà fondamentale ricominciare a fare punti sin da sabato prossimo anche se l’avversario di turno sarà il Sarroch Cagliari secondo in classifica con sette vittorie su otto incontri disputati