Serie B: la Junior CDP LVeS Roma travolta dalla Fenice

Serie B: la Junior CDP LVeS Roma travolta dalla Fenice

I piccoli segnali positivi intravisti nelle ultime partite, che l’avevano portata a sfiorare il successo a Orte e poi a conquistare l’intera posta in casa contro la Virtus, prima della sonora sconfitta con la capolista Roma Volley, sono naufragati, o, per meglio dire, si sono “congelati” nella ghiacciaia del Pala Renny al cospetto della Fenice. Sacripanti e compagni non sono mai riusciti ad essere in partita uscendo dal campo umiliati da uno 0 a 3 (13/25 17/25 18/25) che la dice lunga sulla supremazia degli ospiti. Che si prospettasse una giornata negativa si era visto dalle prime battute, quando i ragazzi di Piacentini chiudevano il primo set con una percentuale in attacco dalle bande vicina allo 0% e con ben 6 murate subite. La squadra è apparsa spenta, nervosa, priva dello spirito battagliero che ci si aspetterebbe da un gruppo giovane. Un piccolo contributo, almeno di entusiasmo, è venuto da coloro che sono stati chiamati più volte in campo a sostituire i compagni in evidente difficoltà tecnica e caratteriale. Ad arricchire la negatività della giornata sono giunti poi i risultati delle altre partite che hanno ricollocato la Junior CDP LVeS Roma all’ultimo posto in classifica alla vigilia della delicata trasferta a Saviano contro la Cimitile, una delle dirette concorrenti per la salvezza