Semifinali playoff di serie C LVeS Sempione: comunque vada sarà un successo

Semifinali playoff di serie C LVeS Sempione: comunque vada sarà un successo

Siamo arrivati ormai all’epilogo della stagione. Nel fine settimana si assegnerà l’ultima promozione al campionato di serie B maschile 2019/2020. Si comincerà domani, a partire dalle ore 16.00, presso la Palestra del Liceo Keplero di via delle Vigne 156 a Roma, dove si svolgeranno le due semifinali dei playoff promozione. Nel primo dei due incontri in programma scenderà in campo la LVeS Sempione, qualificatasi dopo il doppio scontro con la Roma Volley. In pochi, ad inizio stagione, avrebbero scommesso su un finale di stagione così esaltante. Una squadra costruita assemblando qualche atleta di esperienza, molti giovani o giovanissimi e atleti provenienti da categorie inferiori, affidata a tecnici di provata esperienza e capacità come Ulderico Calcagnini e Valerio Iezzi, si ritrova ad inseguire un sogno che, da lontanissimo che era solo qualche settimana fa, appare ora un po’ meno irraggiungibile. E lo sta facendo con tutta la serenità che può avere un gruppo privo di qualsiasi pressione; un gruppo che, più forte delle molte vicissitudini vissute nel corso della stagione, può permettersi di affrontare le partite con la massima leggerezza consapevole che ogni risultato positivo contribuisce ad alimentare un bellissimo sogno ma anche che un eventuale risultato negativo può solo mettere la parola fine ad un’avventura che, comunque vada, sarà stata un successo. A dividere la LVeS Sempione dalla finale di domenica al PalaFonte ci sarà il Volley Team Monterotondo, squadra che sin dall’inizio della stagione è sempre stata considerata come una delle papabili alla promozione in serie B. I ragazzi di Savino Guglielmi si presentano indubbiamente con il favore del pronostico. Nella fase regolare Ricci e compagni si sono imposti per 3 a 2 a Monterotondo per poi cedere al Pala Reny con un netto 0 a 3 finendo, dopo l’ultima giornata, ad otto lunghezze di distacco in classifica. Entrambe le squadre arrivano a questo incontro dopo un faticoso quarto di finale. La LVeS Sempione, dopo aver perso gara 1 in casa per 3 a 2 con la Roma Volley, si è imposta in gara 2 per 3 a 1; il Monterotondo, invece, sconfitto in gara 1 per 3 a 0 dal Volley Fiumicino, si è imposto con lo stesso punteggio in gara 2 conquistando poi il set di spareggio. Nell’altra semifinale, in programma a seguire, si affronteranno Caschera Virtus Pallianus Pileum Asd e Antica Braceria Anzio Pallavolo. Il pronostico sembrerebbe pendere decisamente dalla parte dei ciociari ma le partite “secche”, si sa, possono riservare sempre grandi sorprese. Le due vincenti, come detto, si affronteranno il giorno successivo, domenica 26, alle ore 18.30 al Pala Fonte. E chissà che il sogno della LVeS Sempione non possa arrivare fino all’atto conclusivo della stagione