Ripartita in palestra fra fiducia e preoccupazione l’attività della Lazio Volley e Sport

Ripartita in palestra fra fiducia e preoccupazione l’attività della Lazio Volley e Sport

Non poteva che toccare alle piccole dell’under 13, simbolo della fiducia che tutto possa andare bene nel futuro, aprire le porte della palestra e dare il via al primo allenamento indoor della stagione.

Nel rispetto di tutte le misure previste dall’attuale protocollo della F.I.P.AV. e degli impegni presi formalmente con i Dirigenti Scolastici, da oggi l’attività della Lazio Volley e Sport ha abbandonato i prati per tornare alla sua naturale dimensione che non può prescindere dall’utilizzo della rete e dei palloni.

Ci sono volute tutta la determinazione e la pazienza dell’Amministratore Delegato Vittorio Sacripanti per riuscire a sbloccare una situazione tutt’altro che semplice e per nulla scontata. 

In attesa che terminino i lavori di ristrutturazione della palestra del Von Neumann per ora si alterneranno sull’unico impianto disponibile tutti i gruppi; dopo l’under 13, sempre oggi e a seguire dopo il tempo necessario per la sanificazione, è toccato all’under 17 e, a chiudere la giornata, alla serie D. Domani toccherà anche dell’under 19 ricominciare a prendere confidenza con gli “attrezzi del mestiere”.

La disponibilità della palestra consentirà ai tecnici di valutare i possibili, tanti, nuovi innesti previsti indistintamente in tutti i gruppi per formare gli organici definitivi che andranno ad affrontare la nuova stagione.

Buon lavoro quindi a Francesca Cicero, primo allenatore della serie D e Direttore Tecnico di tutto il settore e a tutti i tecnici, Alessandro Spanu, Giorgio Lococo e Martina Baroni che guideranno i vari gruppi in questa stagione che, si spera, possa regalare nuove e forti emozioni