Per la serie C della LVeS Sempione vietato distrarsi

Per la serie C della LVeS Sempione vietato distrarsi

Il calendario del girone B del campionato di serie C maschile sembrerebbe riservare domani (ore 16.00 Pala Renny) alla LVeS Sempione un turno casalingo agevole contro il Puntovolley Castelli Romani, ultimo in classifica con soli tre punti ed una sola vittoria al suo attivo. Ma l’esperienza insegna che sono proprio queste le partite in cui va posta la massima attenzione per non rischiare di incorrere in un passo falso che potrebbe pregiudicare un’intera stagione. I ragazzi di Calcagnini e Iezzi, con il successo da due punti di sabato scorso a Velletri, hanno agganciato di nuovo il treno playoff e si accingono al rush finale. Mancano cinque giornate al termine di questa prima fase, cinque giornate da vivere in apnea per raggiungere quell’obiettivo per il quale in pochi, ad inizio stagione, pensavano di poter lottare. Una distrazione a questo punto sarebbe davvero imperdonabile. La LVeS Sempione, ferma restando l’assenza degli infortunati Borriello e Bureca (nella foto), avrà di nuovo a disposizione Casalese e Frangella, assenti nell’ultima giornata, anche se è doveroso dare atto a tutti i ragazzi utilizzati dai tecnici rosso-blu del fondamentale contributo dato alla causa comune. Alla stessa ora scenderà in campo contro l’Afrogiro, sempre in casa, quel Marino che al momento sembrerebbe la più seria concorrente per la conquista del quinto posto, ultimo utile per accedere ai playoff. In serie D la Sempione LVeS G1, fresca del successo per 3 a 0 sull’ASD Volley Life nel primo turno del tabellone vincenti Under 18, se la vedrà (ore 16.00 Palestra F. Agnini) con la Ceramica Scarabeo Civita Castellana. I ragazzi di Barillari hanno l’occasione di tornare al successo anche in questo difficile campionato per tentare fino alla fine di raggiungere la zona playout