Per la LVeS Sempione arriva il giorno del dentro o fuori

Persa per 3 a 2 in casa la gara di andata, la LVeS Sempione si prepara ad affrontare domani alle ore 20.00 presso la Palestra dell’ITAS Colomba Antonietti (via delle Vigne 205 Roma) la Roma Volley nel match di ritorno che consentirà alla vincente di accedere alle semifinali dei playoff promozione dalla serie C alla serie B maschile. Per raggiungere questo traguardo i ragazzi di Calcagnini e Iezzi dovranno obbligatoriamente vincere; se lo faranno, però, con il punteggio di 3 a 2, sarà poi necessario disputare un set supplementare ai 15 punti. Una sconfitta, ovviamente, premierebbe la Roma Volley che già nella partita di andata ha dimostrato di essere una formazione decisamente ostica e grintosa. Se Ricci e compagni sapranno esprimere con maggiore costanza il livello di gioco visto per lunghi tratti lunedì scorso nessun risultato sarà precluso. La squadra che supererà il turno sarà impegnata sabato 25 in campo neutro nella semifinale in gara secca che qualificherà alla finale del giorno successivo. Negli altri quarti di finale sono avanti il Paliano, passato per 3 a 1 a Serapo, l’Anzio, che ha sconfitto per 3 a 2 in casa l’NFA Saet e il Fiumicino che ha travolto per 3 a 0 il Monterotondo. Il fine settimana in casa rosso-blu, però, non terminerà di certo sabato sera. Domenica a Civitavecchia alle ore 17.30 circa (a seguire la finale Under 18 femminile delle ore 16.00) andrà in scena la Finale Regionale Under 18 maschile che vedrà impegnata la Sempione Giro contro la Fenice. I ragazzi di Michele Barillari vedono avvicinarsi il traguardo prefissato ad inizio stagione ma per raggiungerlo dovranno superare un ostacolo tutt’altro che semplice come dimostrano i tre precedenti di questa stagione. La Sempione arriva a questa finale dopo un percorso netto nel tabellone ad eliminazione diretta mentre la Fenice è stata costretta, proprio dalla sconfitta patita per 3 a 0 contro i rosso-blu, a passare per il tabellone dei perdenti. Una gara che promette grande spettacolo sia dal punto di vista tecnico che da quello agonistico e che si disputerà in una degna cornice di pubblico che affollerà il Palazzetto dello Sport di via Fernando Barbaranelli a Civitavecchia