La serie D in campo domani per consolidare il secondo posto con un occhio alla vetta

Dopo le due partite della settimana dalle “bimbe” dell’under 12, che hanno visto la squadra di marco Barcariol perdere per 2 a 1 in casa martedì contro il Tor Sapienza e essere impegnate oggi sul campo del Torre Spaccata, e quella di giovedì scorso in cui la “decimata” under 18 ha superato con un netto 3 a 0 (25/19 25/18 25/13) il Volley School Genzano (nella foto l’esultanza di fine gara), tornano in campo domani, presso la palestra dell’I.I.S.S. J. Von Neuman di via Pollenza, le squadre della Lazio VeS che disputano i campionati di serie. Toccherà alle giovanissime della 2^ divisione di Alessandro Spanu aprire il programma alle ore 16.00 affrontando il Valsugana. Con Firrincieli ancora in fase di recupero dall’infortunio di dicembre, le ragazze, reduci dal successo di domenica scorsa a Tivoli, si troveranno di fronte la quarta della classe che vanta ben cinque successi su sei gare disputate. Sulla carta sembrerebbe una partita dal pronostico scontato ma il successo di sette giorni fa potrebbe aver dato alle bianco-blu-azzurre quella carica e quella fiducia indispensabili per tentare le imprese.

A seguire, alle ore 18.30, toccherà alla serie D scendere in campo contro l’Egan Volley. Ripreso alla grande domenica scorsa, con il netto successo sul campo dell’Emmeciquadro, il cammino interrotto dalla pausa delle festività, Cruciani e compagne andranno alla ricerca di altri tre punti fondamentali per mantenere il secondo posto conquistato in solitaria sperando che la stessa Emmeciquadro possa fare uno scherzetto alla imbattuta capolista CUS Cassino che precede le bianco-blu-azzurre di cinque lunghezze. Al di là della classifica, che la piazza al decimo posto, l’Egan Volley sarà un’avversaria da prendere assolutamente con le molle per evitare passi falsi che potrebbero costare cari. Il calendario riserva alla Lazio VeS nelle ultime giornate del girone di andata due gare in teoria abbordabili; un’occasione da non lasciarsi sfuggire per consolidare l’attuale secondo posto in classifica e provare ad allungare sulle inseguitrici più vicine tenendo sempre un occhio alla vetta