La serie D della Lazio VeS ritrova smalto e sorriso

La serie D della Lazio VeS ritrova smalto e sorriso

Finisce con un netto successo per 3 a 0 (25/12 25/22 25/20) sul Caschera Pallianus Volley il 2019 della Lazio VeS. Lo conquista la serie D che, dopo il passo falso di domenica scorsa, ritrova la giusta determinazione e, con essa, la vittoria e il secondo posto in classifica, seppur per quoziente set.

Cruciani e compagne sin dall’avvio dell’incontro dimostrano che non è giornata di fare regali e mettono subito la partita sui giusti binari; anche la scelta di Francesca Cicero di lasciare ancora a riposo precauzionale Elisabetta Parri dà buoni risultati grazie alla positiva prestazione di Giulia Portunato (nella foto) chiamata ancora una volta a sostituirla. Il netto successo del primo set dà modo al tecnico bianco-blu-azzurro, a partire dal secondo set, di gettare nella mischia alcune ragazze poco utilizzate sino ad oggi. Trovano così spazio anche Tavolieri, Fiorentini e Mari che danno, ognuna per il suo, il proprio contributo per portare a casa un successo che restituisce certezze a tutto il gruppo. In una giornata decisamente positiva altre note importanti arrivano poi dal recupero di Parri, a cui non potrà non giovare la sosta natalizia, e dalla prestazione di personalità della palleggiatrice Rinaldi chiamata a farsi carico da sola della regia per l’assenza di Casale. Per il resto della squadra appare superfluo sottolineare il consueto apporto delle varie Cruciani, Musso, Bernabè, Lucaferri e Dionisi.

Ora, come detto, arriva la pausa che consentirà di lavorare senza l’impegno agonistico del fine settimana. Alla ripresa, domenica 12 gennaio, la Lazio VeS farà visita all’Emmeciquadro nello scontro diretto per il secondo posto