Finisce contro Catania la finale nazionale under 20 della Junior CDP LVeS

Finisce contro Catania la finale nazionale under 20 della Junior CDP LVeS

Come successo nella mattinata contro la Lube, ancora una volta il quinto set è stato fatale alla Junior CDP LVeS che contro la Gupe Catania ha visto spegnersi la possibilità di accedere ai quarti delle Finali Nazionali under 20 in programma ad Agropoli (SA) uscendo sconfitta con il punteggio di 3 a 2 (25/18 28/26 20/25 12/25 18/16). Rispetto alla gara contro i cucinieri marchigiani la squadra di Piacentini e Calcagnini è apparsa, però, ben altra cosa. Dopo un primo set in cui Sacripanti e compagni non sono praticamente scesi in campo, nel secondo set c’è stata battaglia vera ma la Junior CDP LVeS non è stata capace di portare a casa un set in cui aveva dato l’impressione di potersi imporre. Sullo 0 a 2 per i siciliani i ragazzi rosso-blu hanno cominciato a giocare una discreta pallavolo in cui entrambe le squadre sempre più accusavano la stanchezza dei cinque set giocati poche ore prima. Quando nel quinto set i giochi sembravano fatti sul punteggio di 12 a 9, con un cartellino rosso comminato dagli arbitri alla Gupe e la successiva espulsione dell’allenatore catanese, con il conseguente nervosismo dei giocatori etnei, la Junior CDP LVeS perdeva il bandolo del gioco, falliva il match ball sul 16 a 15 e finiva per soccombere nella delusione generale. Con questa gara è terminato il ciclo “giovanile” dei classe ’98; nei prossimi giorni la dirigenza farà tutte le sue valutazioni sulla stagione appena terminata e programmerà l’attività futura