Esordi vincenti per under 13 e 2^ divisione femminile della Lazio Volley e Sport

Esordi vincenti per under 13 e 2^ divisione femminile della Lazio Volley e Sport

Era un sabato di esordi quello che ieri attendeva le squadre della Lazio VeS ed è stato un sabato dal dolce sapore del successo.

La prima a scendere in campo è stata la squadra delle “cucciole” dell’under 13 – nella foto – che è stata ospite della Poolstars. Melissa Pagano e compagne hanno avuto la meglio delle loro avversarie in poco meno di un’ora e un quarto con un netto 3 a 0 (25/13 25/12 25/10) dimostrando grandi miglioramenti rispetto a quanto visto nelle stagioni precedenti. Il lavoro di Francesca Cicero comincia a dare risultati e vedere giocare queste giovanissime giocatrici è un piacere oltre che un divertimento. La strada per diventare giocatrici “vere” è ancora lunga ma con il lavoro e l’impegno molte di queste “bimbe” potranno regalarsi grandi soddisfazioni.

Vittoria da tre punti, in serata, anche per la 2^ divisione nel suo primo match della stagione contro il Giro Volley under. Tre punti sudatissimi per le ragazze di Andrea Colistra e Maurizio Nicotra che si sono dovute confrontare con le giovanissime atlete di Alessandra Meriggi. C’è voluta tutta l’esperienza e il carattere delle bianco-blu-azzurre in più di due ore di partita per avere la meglio (3 a 1 22/25 31/29 25/16 25/23) di avversarie tecnicamente e fisicamente molto promettenti. Tre punti, quindi, ancor più importanti perché conquistati contro una squadra tutt’altro che semplice in un esordio che, comunque, può riservare sempre cattive sorprese.

Nel prossimo fine settimana prenderà il via per la Lazio VeS anche il campionato under 14 femminile che andrà a completare una domenica ricca di appuntamenti sia al mattino, con under 13 e under 14 impegnate, a seguire, in casa – Palestra J. Von Neumann – rispettivamente contro SS Lazio e Diamond, sia nel pomeriggio/serata con la serie C, sempre in casa, contro il Green Volley e la 2^ divisione in trasferta contro il Pro Castelnuovo.

In bocca ci sarà ancora quel dolce sapore del successo che la giornata di ieri ha regalato con la speranza che possa diventare una piacevole abitudine