Arriva a Marino la prima sconfitta della LVeS Sempione in Serie C

Arriva a Marino la prima sconfitta della LVeS Sempione in Serie C

Dopo la buona prestazione della prima giornata, la LVeS Sempione fa decisamente un passo indietro nella qualità del suo gioco e cade senza attenuanti sul campo di un Marino più motivato e in palla. Dire che fra i ragazzi di Calcagnini e iezzi non ha funzionato nulla inquadra al meglio quanto visto nell’ora e mezza circa di gioco. Ricci e compagni, dopo un buon avvio di partita che li ha visti condurre il primo set fino al 12 a 8, si sono spenti completamente; ricezione balbettante, costruzione indecifrabile e attacco praticamente assente hanno lasciato un’autostrada al Marino che, punto dopo punto, ha acquistato entusiasmo e consapevolezza. Così i primi due set se ne sono andati con irrisoria facilità a favore dei padroni di casa con un doppio 25 a 17. Nel terzo set Calcagnini decideva di puntare sulla coppia di ali Ricci/Casalese e la musica sembrava cambiare; sul 22 a 18 in favore dei romani, però, quando sembrava che la partita potesse riaprirsi, era la coppia arbitrale, anch’essa in giornata decisamente negativa, ad indirizzare set e partita in favore dei locali. Con una decisione su un fallo a rete clamorosamente invertita, con conseguente, ingiustificabile, cartellino rosso a Lo Presti (che ancora molto deve crescere anche dal punto di vista caratteriale n.d.r.), si passava dal punto del 23 a 18 al 22 a 20. Il Marino riprendeva coraggio e impattava sul 24 per poi chiudere al primo match ball. Ci sarà tanto da lavorare per i tecnici della LVeS Sempione nelle prossime settimane, sfruttando anche il turno di riposo che attende la squadra, per ritrovare la giusta via in vista della quarta giornata di campionato dei primi di novembre