Ancora un grande successo per Vittorio Sacripanti

Ancora un grande successo per Vittorio Sacripanti

Con la conquista della Coppa Italia di A2 con la Ceramica Scarabeo GCF Roma Vittorio Sacripanti (nella foto con il nostro “capitano” Mauro), Amministratore Delegato della Lazio VeS, ha aggiunto l’ennesimo trofeo al suo già ricco palmares e si è consacrato, ancor più, come uno dei dirigenti sportivi più vincenti della nostra città, sicuramente della pallavolo. Il primo scudetto giovanile, risale al 1995 conquistato nel campionato Under 16 con la “piccola” Roma VBC, in quel di Trento, nella finale contro la corazzata Mediolanum Milano. Nel 2000, arrivò lo storico scudetto assoluto vinto con la Piaggio Roma davanti a 16.000 spettatori solo qualche mese dopo la vittoria in coppa CEV a Firenze, sempre in finale contro Modena. Nel non lontano periodo dell’MRoma sono arrivati, poi, un altro scudetto giovanile, quello dell’under 18 vinto a Trapani nella finale contro la Sisley TV, e un’altra Coppa CEV conquistata al Palazzetto dello Sport. In mezzo a questi successi le tante soddisfazioni che lontano dalla sua città, per lo più in terra umbra, Vittorio Sacripanti si è tolto. A Vittorio le congratulazioni e il grande apprezzamento dei suoi amici della Lazio VeS per questo ennesimo, importantissimo successo, conquistato, ancora una volta, fra mille difficoltà in una città difficilissima e troppo spesso irriconoscente

https://www.volleyball.movie/2018/01/28/del-monte-coppa-italia-a2-vince-roma-lultimo-punto/